FORTE. Padrone indiscusso in Italia. Ed ora, anche in Europa. L’Alimac Forte dei Marmi vince la gara più difficile, quella contro il Liceo La Coruna, in trasferta. Tre punti che sanciscono la leadership (a punteggio pieno) dei versiliesi nel girone C di Eurolega. 8-7 in un tempio dell’hockey su pista, punteggio maturato al termine di un match dalle mille emozioni, con continui ribaltamenti di risultato.

Sblocca Torner finalizzando una pregevole azione corale, raddoppia Cancela, ben servito da Pedro Gil. I padroni di casa si risvegliano e con Lamas dimezzano lo svantaggio. All’intervallo, l’Alimac è avanti 2-1. Ma i colpi di scena devono ancora arrivare.

Pedro Gil con un siluro dal limite colpisce, poi una doppietta di Perez nel giro di pochi istanti regala al Liceo il pareggio. Tocca poi ad Orlandi (su invito di Gil) siglare il gol del 4-3. Grazie a Cancela (che finalizza un’azione costruita da Gil e Orlandi) i rossoblu allungano ancora. Toni Perez riduce le distanze su rigore, Bargallò annulla il gap ribadendo in rete una punizione di prima respinta inizialmente da Stagi.

Il quindicesimo fallo del Liceo consente a Cancela di battere (e realizzare) una punizione di prima. Ma per l’ennesima volta gli spagnoli pareggiano con Bargallò.

Sale in cattedra Pedro Gil: servito da Torner, aggira Shedha e fa 7-6. Bargallò rimedia un blu, ma Cancela si fa ipnotizzare dal portiere locale. ancora Gil finalizza, poi Perez fissa il punteggio sul definitivo 8-7. Vince l’Alimac, che non conosce ostacoli, né in Italia, né in Europa.

(Visitato 115 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alimac forte dei marmi eurolega hockey su pista liceo la coruna

ultimo aggiornamento: 22-11-2014


Gara di pesistica a Camaiore

Per il Cgc un pari che muove la classifica