LUCCA. Jasmine Manfredi, ventunenne copilota di Loppeglia, è la vincitrice della classifica femminile del Trofeo Rally Automobile Club 2014.

Un titolo, quello messo in palio da ACI Lucca, che ha premiato la seconda posizione assoluta conquistata dalla giovane lucchese sull’asfalto del Rally Day di Pomarance, condivisa con il pilota versiliese Gianandrea Pisani, su Renault Clio R3.

Un’affermazione che, nella gara pisana, ha consentito a Jasmine Manfredi di stabilizzarsi in terza posizione nella classifica riservata ai copiloti, rientrando nel “trio” di trofeisti che, nell’ultima manche del Rally “Il Ciocchetto”, si giocheranno il titolo assoluto.

Punti fondamentali in vista dell’ultima manche, quelli assegnati a Pomarance. A concretizzare al meglio la partecipazione all’appuntamento di domenica scorsa, tra i piloti, è stato Marco Lombardi. Il pilota di Borgo a Mozzano, in gara su Peugeot 106, ha approfittato dell’assenza del leader in classifica Roberto Marchetti per ridurre di sole dieci lunghezze il distacco dalla prima posizione. Un “gap” che, nell’ultimo appuntamento in programma a Castelvecchio Pascoli (a fine dicembre), potrebbe essere azzerato regalandogli il successo nella serie promossa dall’Automobile Club provinciale.

Una condizione che lascia ampi spiragli di successo assoluto anche a Gianandrea Pisani, secondo classificato a Pomarance e terzo in classifica a venti punti di ritardo dal leader Marchetti.

Grande incertezza anche nel confronto tra copiloti dove – eccezion fatta per il titolo femminile conquistato da Jasmine Manfredi – ad assegnare il primato finale saranno i chilometri del Rally “Il Ciocchetto”. A comandare le fila è Riccardo Meconi, abituale copilota di Marco Lombardi. Dieci, le lunghezze di vantaggio sul primo inseguitore Giacomo Collodi, ritiratosi nella quarta prova speciale quando si trovava al secondo posto della classe N1. Un distacco, quello tra Meconi ed il codriver porcarese, che lascia all’ultimo appuntamento un ruolo decisivo: quello di assegnare il titolo “Navigatori”. Un titolo che potrebbe impreziosire il curriculum anche della “primadonna” del Trofeo ACI Lucca Jasmine Manfredi, a soli tre punti di distacco dalla seconda posizione e – di conseguenza – inserita nel lotto dei papabili al successo finale.

 

(Visitato 79 volte, 1 visite oggi)
TAG:
jasmine manfredi motori rally Trofeo Rally Automobile Club

ultimo aggiornamento: 28-11-2014


Rugby, largo successo dei Titani di Dallan sull’Union Versilia

Prevendita allo stadio per Viareggio-Pietrasanta