VIAREGGIO. Si è svolta presso la sede del tiro a segno nazionale di Milano l’annuale cerimonia di premiazione dei migliori tiratori del campionato italiano di carabina ex ordinanza. Per l’importantissima occasione sono intervenuti a Milano i maggiori vertici dell’Unione Italiana Tiro a segno e tantissimi tiratori provenienti da ogni parte d’Italia.

Per il secondo anno consecutivo è stato premiato il torrelaghese Alessandro Rossi che, dopo aver vinto il titolo di campione italiano nella categoria semiautomatica con bersagli posizionati alla distanza di 100 metri, è riuscito ad aggiudicarsi il prestigioso titolo di tiratore dell’anno in ben due categorie di tiro ex ordinanza che sono la specialità “Sniper” e la “semiautomatica”.

Complimenti e congratulazioni sono arrivati a Rossi dai massimi vertici dell’Unione italiana tiro a segno e da moltissimi tiratori a livello nazionale. Prossimo importante appuntamento per il tiratore torrelaghese sarà la premiazione a Lucca, durante la giornata olimpica organizzata dal CONI, che si svolgerà il prossimo 15 dicembre.

(Visitato 89 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro rossi tiro a segno

ultimo aggiornamento: 01-12-2014


Tamburi e fumogeni, allo stadio dei Pini si rivedono gli ultras del Viareggio

67a Viareggio Cup, sabato 3 gennaio il sorteggio dei gironi