VIAREGGIO. Un compleanno amaro per Roberto Crudeli. Non ha potuto festeggiare come voleva, l’allenatore dell’Alimac Forte dei Marmi. La sua squadra ha incassato il primo ko stagionale tra campionato e coppe. Sconfitta dettata dai troppi errori commessi dai rossoblu: “Non voglio togliere nulla al Cgc, che si è difeso bene ed ha capitalizzato al massimo le occasioni che gli abbiamo concesso. Il nostro atteggiamento è stato sbagliato, siamo partiti male. Abbiamo regalato un tempo agli avversari e questo non ce lo potevamo permettere. C’è stato un calo di tensione, può capitare dopo che giochi tante gare. Peccato, perché ci tenevamo a regalare il derby ai nostri tifosi”.

Crudeli non risparmia critiche alla sua squadra per il ko contro il Cgc: “Sarebbe una bugia dire che questa era una gara come le altre, ci addolora maggiormente che la prima sconfitta sia arrivata nel derby. Abbiamo preso stupidamente il primo gol, nel secondo e nel terzo abbiamo sbagliato le coperture. Sono stati errori di singoli che hanno determinato la sconfitta. Le vittorie bisogna guadagnarcele in pista, con la testa noi eravamo già in vacanza. Motaran ha gioco poco? L’allenatore fa le sue scelte. In questo caso si vede che non lo ritengo ancora pronto. Il suo inserimento tardivo è frutto di una valutazione tecnica”.

(Visitato 38 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alimac forte dei marmi hockey su pista roberto crudeli

ultimo aggiornamento: 21-12-2014


Luisi: “Il Cgc ha avuto più fame di noi”

La fotogallery di Cgc-Forte