CASTELNUOVO GARFAGNANA. Sono in corso accertamenti per capire meglio le cause della morte di una bambina di 5 mesi giunta in arresto cardiaco all’ospedale Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana. I genitori della piccola, di 28 e 34 anni, residenti nella valle del Serchio, hanno contattato il 118 verso l’una della notte, spiegando che la piccola accusava forti conati di vomito. Arrivati sul posto, i sanitari hanno accertato che la bambina, era in stato di arresto cardiaco. A nulla è valsa la disperata corsa verso l’ospedale dove la piccola è giunta priva di vita e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione.

I carabinieri hanno già ascoltato i genitori ed è stata disposta l’autopsia che sarà eseguita nei prossimi giorni. Da un primo accertamento sul corpo non risultano segni di violenza. I carabinieri hanno verificato che i due genitori hanno problemi di tossicodipendenza e si sta cercando di capire se la madre abbia fatto uso di metadone nel corso della gravidanza. I genitori hanno anche raccontato che la bimba aveva già accusato un simile malessere a novembre ma alla fine i conati erano passati senza conseguenze.

(Visitato 76 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresto cardiaco bambina castelnuovo garfagnana morte

ultimo aggiornamento: 07-01-2015


Scomparso noto commerciante a Piano di Conca

Lutto a Torre del Lago per la morte di Giuliana Bertolani, volontaria dei Fratres