dal nostro inviato

PISA. Ci voleva una finale lontano dallo stadio dei Pini per rivedere l’Inter trionfare alla Viareggio Cup: all’Arena Anconetani di Pisa i nerazzurri superano – a fatica – il sorprendente Verona e soprattutto il suo portiere Pierluigi Gollini, protagonista indiscusso della sfida.

Un po’ come quattro anni fa, quando l’ultima partita del Torneo si disputò a Livorno, l’Inter trova immediatamente il vantaggio: l’avventato retropassaggio di testa del veronese Rossi diventa il più invitante degli assist per Bonazzoli che infila Gollini con un comodo pallonetto. Galvanizzati dal gol, i nerazzurri sfiorano il raddoppio poco dopo con la punizione di Rocca alzata in angolo e con un tiro-cross di Camara alla mezzora su cui non interviene alcun compagno. Pochi i rischi in difesa: Radu deve uscire su alcuni traversoni mal calibrati per poi lasciar sfilare sul fondo un destro di Cappelluzzo.

Il demerito principale dell’Inter è proprio il non saper assestare il colpo decisivo a cavallo del ko: ci va vicino con un diagonale fuori misura di Dimarco e con un miracolo di Gollini su Sciacca. E il Verona, zitto zitto, perviene al pareggio: succede al quarto d’ora, quando Cappelluzzo approfitta di una dormita della retroguardia per segnare di testa. Prosegue, a quel punto, il duello a distanza tra l’Inter e Gollini che smanaccia su una rasoiata di Palazzi.

Ma il portiere scaligero – se non trova spazio in Serie A poi non lamentiamoci degli scarsi investimenti sui giovani… – cade dopo l’ennesima parata: respinge la conclusione di Rocca, nulla può sulla ribattuta in rete di Gyamfi a due minuti dalla fine. Per l’Inter è un urlo di liberazione: il Burlamacco in bronzo torna sì a Milano, ma stavolta sulla sponda nerazzurra.

INTER-VERONA 2-1 (1-0)

INTER: Radu; Gyamfi, Sciacca, Yao Guy, Dimarco (38’ st Miangue); Gnoukouri (45′ st Steffè), Palazzi, Rocca; Camara, Bonazzoli, Ventre (20’ st Baldini) (Pissardo, Costa, Della Giovanna, Popa, Dabo, Rosato, Appiah, Rapaic). All. Vecchi.

VERONA: Gollini; Boateng (8’ st Perini), Rossi (1’ st Riccardi), Boni, Tentardini; Bearzotti (45′ st Dagnoni), Guglielmelli, Checchin (12’ st Miketic), Speri (20’ st Moretto); Cappelluzzo, Fares (Ferrari, Ocelka, Gilli, Piccinini). All. Pavanel.

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo, assistenti Manganelli di Valdarno e Ranghetti di Chiari.

Reti: 2’ pt Bonazzoli, 16’ st Cappelluzzo, 43′ st Gyamfi.

Note: angoli 4-1, ammonito Rossi. Recupero: pt 0′, st 5′. In tribuna l’allenatore della prima squadra dell’Inter Roberto Mancini e il direttore generale Piero Ausilio.

Simone Pierotti

(Visitato 88 volte, 1 visite oggi)
TAG:
finale inter pisa verona viareggio cup

ultimo aggiornamento: 16-02-2015


Quattro versiliesi convocati al Regional Day di volley

I premiati della Viareggio Cup, l’interista Bonazzoli vince capocannoniere e “Golden Boy”