PIETRASANTA. “Come organizzazione sindacale Filcams CGIL vogliamo ribadire la nostra preoccupazione in merito alla vicenda che investe il supermercato Coop Unicoop Tirreno di Tonfano.
La nostra preoccupazione e la nostra attenzione mai venuta meno , è già stata fortemente palesata alla Cooperativa già durante gli ultimi mesi dello scorso anno durante incontri da noi richiesti.
La cooperativa purtroppo, non ha mai fornito risposte certe e di certa rassicurazione rispetto al problema: solo su nostri solleciti ha dichiarato l’assenza di problematiche prima, per poi ammettere successivamente l’esistenza di trattativa con la proprietà dell’immobile in merito alla locazione dello stesso”.
Lo scrive Daniela Ricchetti della Filcams CGIL Lucca.

“La nostra preoccupazione è direttamente proporzionale a quella dei lavoratori del punto vendita di Tonfano che necessitano di certezze e continuità occupazionale.
La nostra preoccupazione è aggravata dall’assenza di confronto con la cooperativa che , nonostante la distintività nelle relazioni sindacali , si sottrae al confronto e alle nostre richieste di certezze.
La Coop di Tonfano è un presidio di valenza sociale, di servizio alla cittadinanza, di presidio del territorio, di occupazione.
Proprio in occasione del 70° anniversario della Cooperativa, ci risulta ancora più amara la mancanza di confronto sindacale su tematiche che investono la vita dei lavoratori coinvolti e dell’utenza, lo sviluppo e le ristrutturazioni.
I lavoratori e le lavoratrici del punto vendita Coop Tonfano attendono risposte certe, come organizzazione sindacale rivendichiamo la buona abitudine ad incontri preventivi rispetto a decisioni che si spendono poi sui lavoratori e lavoratrici, cuore e motore della Cooperativa.
Prendiamo atto positivamente delle rassicurazioni che leggiamo sui giornali effettuate dal dirigente Unicoop Tirreno Fabrizio Pasquini all’Assessore Rossano Forassiepi , in occasione di recente assemblea dei soci: pur restando della convinzione che riteniamo necessario riaprire il confronto complessivo per quanto accade sul nostro territorio col sindacato, che rappresenta la maggioranza dei lavoratori , chiediamo al Comune di Pietrasanta di convocare un incontro con la Cooperativa ed il sindacato per avere atti certi di quello che apprendiamo dai giornali.
Partecipazione, solidarietà, distintività , si devono concretizzare con atti pratici : noi crediamo in quei valori, e la contrattazione per tutelare i diritti e l’occupazione dei lavoratori è il nostro fare. Nel ringraziare quindi tutta la collettività che si promuove per un interesse collettivo, ribadiamo la nostra volontà al confronto con la cooperativa , in nome dei lavoratori e lavoratrici, come già abbiamo richiesto. Aspettiamo risposte”.

(Visitato 148 volte, 1 visite oggi)

A Pietrasanta molte zone al buio

Ripristino energia e rimozione alberi, a Pietrasanta lavori avanti tra grandi difficoltà