dal nostro inviato

CASTELFIORENTINO. Recuperi in extremis e salvataggi decisivi non sono serviti a Castelfiorentino. Rocco Visibelli ha fatto sembrare facile ciò che facile, almeno per una volta, lo è stato davvero. “Un pomeriggio di ordinaria amministrazione – commenta sollevato -, abbiamo meritato la vittoria, siamo stati bravi. Dovevamo prestare attenzione al giro palla del Castelfiorentino, Rodriguez è bravo a farsi trovare negli spazi, ma noi eravamo affamati”. Resoconto di una domenica felice. Ed il periodo buio è accantonato definitivamente. “Un calo c’è stato, non fisico ma mentale. Abbiamo reagito con forza e ci siamo ripresi il primo posto”. Monopoli, il suo compagno di reparto, il gol lo ha sfiorato come Mammetti, Caciagli, Bruzzi e Buglio. “Mi dispiace per Luigi, c’è andato vicino. Credo che sia positivo creare tante occasioni, anche se sbagliamo un po’ troppo”. Visibelli riconosce l’apporto prezioso dei tifosi. “Sono stati devastanti, ci hanno dato una grande mano. Spero che domenica siano ancora più numerosi”.

G.N.

(Visitato 137 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio rocco visibelli viareggio

ultimo aggiornamento: 15-03-2015


Il Seravezza non molla mai, bel pareggio in rimonta in casa dell’Urbino Taccola

Tognarelli: “Adesso dipende tutto da noi”