FORTE DEI MARMI. Ancora una sconfitta  per Giovacchino Raffaelli, titolare del supermercato posto in via  G.B. Vico 46, nel lungo contenzioso che lo oppone al Comune di Forte dei Marmi in materia di ampliamenti abusivi e di superficie di vendita non autorizzata.

Con l’ultima sentenza del 18 marzo scorso – spiegano dall’Ufficio legale del Comune –  il Tribunale Amministrativo della Toscana ha respinto il ricorso presentato a suo tempo da Raffaelli per contestare la quantificazione operata del Comune in ordine alla legittima superficie di vendita, superficie che aveva subito nel tempo diversi incrementi sui quali  il Raffaelli pretendeva avere acquisito diritto.

Stando a quando si ricava dalla sentenza del TAR la superficie iniziale del Supermercato era di 1280 mq  ed è stata poi incrementata fino a  1511 mq.

Questo è per ora   l’ultimo atto   di un lungo contezioso tra il Comune versiliese e lo stesso Raffaelli iniziato fin dalla metà  degli anni Novanta. Altre cause in materia sono tuttora pendenti presso il Consiglio di Stato.

(Visitato 1.270 volte, 1 visite oggi)
TAG:
abusi Forte dei Marmi giovacchino raffaelli supermercato tar

ultimo aggiornamento: 22-03-2015


Discarica del verde chiusa per un giorno

Temporaneo stop ai varchi elettronici a Roma Imperiale