MASSAROSA. L’associazione Proloco di Massarosa “dal lago al Padule” informa tutti i soci che a breve sarà indetta una conferenza di servizi dal Consorzio di Bonifica Toscana Nord insieme al Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli affinchè si possa partire con i lavori sul Fosso Pantaneto in funzione del passaggio dei barchini.

“Si comunica – scrice la Proloco – inoltre che l’apertura del canale indicativamente è prevista per l’ inizio dell’estate. In questi mesi abbiamo lavorato insieme al Consorzio di Bonifica e al Comune di Massarosa per raggiungere questo obbiettivo riscontrando un impegno costante da parte di entrambi gli Enti. Ci dispiace essere andati oltre i tempi previsti (gennaio), ma è stato necessario in primo luogo far analizzare dall’ARIA la terra portata nel Fosso Pantaneto e attendere l’esito delle stesse che sono risultate per fortuna negative ovvero non inquinate in modo poi da sviluppare il progetto che ci eravamo prefissi ovvero arginare questa terra e aprire il canale. Per quanto riguarda il Progetto 2015 “ IL PORTO DI MASSAROSA” stiamo lavorando per preparare un tavolo di lavoro con i soci per proseguire il nostro obbiettivo: la realizzazione di un’area verde con il suo attracco nell’area limitrofa allo stadio di Massarosa e la riqualificazione del canale adiacente, quale accesso al Padule e al Lago
A questo proposito vorremmo ringraziare l’amministrazione comunale che ha creduto in noi dandoci la possibilità di gestire e rivalorizzare questa zona.
In particolare vogliamo ringraziare il sindaco Franco Mungai e l’Assessore Mariano Donati che come “Noi per Massarosa” hanno riconosciuto alla Pro Loco un contributo per sostenere le spese iniziali.
Altro progetto sul quale crediamo e sul quale ci stiamo impegnando contemporaneamente è quello delle bilance: stiamo andando avanti nel fare il censimento delle bilance e dei ricoveri dei barchini per conto del Comune di Massarosa e dell’Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli per partire a riqualificare il nostro padule e il lago.
Altra cosa che vogliamo sottolineare è che la Pro Loco sta procedendo alla riqualificazione del nostro lago e del padule e a tal proposito si sta impegnando a riordinare un vecchio censimento delle bilance e dei ricoveri barchini fatto dal Parco”.

(Visitato 259 volte, 1 visite oggi)

L’associazione Urano dona un defibrillatore alla parrocchia di Santa Rita

Riforma della Sanità, l’assessore regionale a Lucca