LUCCA. “L’espulsione dell’Imam di Capannori è la conferma – la seconda nel giro di pochi giorni – che l’estremismo islamico ha ormai messo radici in Italia e ha già avviato un’opera di pericoloso proselitismo”. Lo dichiara, in un nota, la responsabile comunicazione di Forza Italia, on. Deborah Bergamini. “Questo allontanamento – prosegue la deputata -, è però anche testimonianza di quanto sia importante l’attento monitoraggio dei centri religiosi islamici, possibili luoghi di diffusione del pensiero estremista. E questo, a differenza di quanto sostiene il multiculturalismo superficiale e buonista professato per anni dalla sinistra, non è sinonimo di pregiudizio, ma un inevitabile momento di prevenzione a tutela dell’incolumità dei cittadini. Abbiamo davanti una sfida, quella di individuare un modello di integrazione che, pur non sottraendo il nostro Paese al dovere dell’accoglienza, metta in primo piano, oggi più che mai, la sicurezza degli italiani, e dobbiamo saperla affrontare”, conclude.

(Visitato 34 volte, 1 visite oggi)
TAG:
deborah bergamini espulsione estremismo forza italia imam

ultimo aggiornamento: 28-03-2015


“Le scuole materne di Viareggio non devono essere statalizzate tutte assieme”

Espulsione Imam. Lega Nord: “Com’è possibile che Del Ghingaro non si sia mai reso conto di questa situazione?”