VIAREGGIO. Oltre 200 persone – queste le stime degli organizzatori – hanno partecipato ieri pomeriggio all’inaugurazione della sede del comitato elettorale di Luca Poletti, candidato sindaco del Pd e della lista civica Viva Viareggio Viva.

“Apriamo un punto di incontro e di ascolto per la cittadinanza”, sono le parole di Poletti. “Siamo consapevoli del fatto che la politica a Viareggio si deve riscattare: la gente è sfiduciata e giustamente ci chiede spinta ideale e passione: più passione e meno poltrone. Se sapremo ascoltare la gente e sapremo infondere la necessaria fiducia, riusciremo a convincerla a tornare a occuparsi di politica.

“Dobbiamo ricordarci che quando le persone per bene fanno un passo indietro e si allontanano dalla cosa pubblica, altri, meno per bene, si fanno avanti. Viareggio ha bisogno di passione, di partecipazione, di un sindaco capace di restituire la speranza”.

Poletti ha aggiunto che il suo intento è quello di lasciarsi alle spalle un periodo “di ambiguità e sotterfugi”, che ha portato alla dichiarazione di dissesto e allo scioglimento del consiglio comunale. “Ho chiesto al Pd di accettare il rinnovamento, un cambio di rotta. La maggior parte degli iscritti ha capito e si è messa a disposizione, altri hanno cercato approdi diversi: è necessario aprire una nuova fase politica che porti a un cambio della classe dirigente. Chiedo ai cittadini di aiutarmi, perché se agiremo insieme potremo vincere questa sfida”.

(Visitato 76 volte, 1 visite oggi)

“Le forze attive della città si mobilitino contro il fallimento della Viareggio Porto”

Espulsione Imam. Santini: “Alziamo il livello di controllo verso le moschee”