PIETRASANTA. L’infortunio di Monopoli gli ha spianato la strada, permettendogli di scendere in campo dal primo minuto. Non in una gara qualunque, ma contro la sua ex squadra. Gianluca Martinelli si è ripreso un posto da titolare al centro della difesa del Viareggio. Una titubanza all’inizio, poi tutto è filato liscio. Concentrazione massima, scelta di tempo ottima nelle chiusure aeree e sugli anticipi. Logico che si senta soddisfatto per la prestazione. E, ovviamente, per i tre punti delle zebre a Pietrasanta. “Era fondamentale vincere – dice – peccato aver regalato due gol. Sentivo molto questa partita, credo di essermela cavata bene. Non so se è stata la mia migliore prestazione, forse a Forcoli feci meglio (sorride, ndr). Il successo è meritato, abbiamo creato molte occasioni ma dovevamo essere ancora più cattivi. Mercoledì vogliamo festeggiare, ormai manca poco”.

(Visitato 102 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio gianluca martinelli viareggio

ultimo aggiornamento: 29-03-2015


Tognarelli: “Ormai ci siamo, dobbiamo solo vincere col Lammari e non pensare ad altro”

Della Bona: “Il Viareggio aveva grandi motivazioni, noi non abbiamo sfigurato”