VIAREGGIO. Gianluca Martinelli non ha vissuto un’annata da protagonista assoluto. Lui era la prima alternativa a Visibelli e Monopoli: quando uno dei due non c’era, lui era pronto a prender posto al centro della difesa. Ha accettato serenamente questo ruolo, allenandosi con abnegazione e professionalità, sapendo che Tognarelli riponeva fiducia in lui, a prescindere dal minutaggio. “Vincere è bello, farlo con la squadra della propria città ancora di più – commenta -, abbiamo ottenuto ciò che volevamo ed è stato giusto così. Un ringraziamento speciale va ai tifosi che ci hanno sempre sostenuto. La dedica? Alla mia famiglia”.

(Visitato 81 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio gianluca martinelli viareggio

ultimo aggiornamento: 01-04-2015


Carnesalini: “Abbiamo speso tutte le energie per salire in D”

Eccellenza, risultati e classifica dopo la trentaduesima giornata