Versilia non pervenuta nella lista dei borghi più belli d'Italia - Arte, COMUNI, Cultura, Top news Versiliatoday.it

Versilia non pervenuta nella lista dei borghi più belli d’Italia

VERSILIA. Le pievi medievali, i borghi suggestivi, i siti archeologici e le rovine romane, la spiaggia, il mare e le villette in stile Liberty. Non manca niente alla Versilia, tra montagne rocciose e lidi dorati. Eppure nel portale che elenca i borghi più belli d’Italia sembrano essersi dimenticati della Piazza Duomo di Pietrasanta, della Passeggiata di Viareggio, del Pontile di Forte dei Marmi, dei paesini del camaiorese, degli scavi romani di Massarosa o degli angoli più nascosti tra Seravezza e Stazzema.

Tra i gioielli della Toscana presenti nella nuova Guida 2015, sul portale e sulla nuovissima app che vi porterà  a spasso nei paesi e nei centri storici più caratteristici d’Italia, attraverso inedite esperienze multisensoriali  non si fa menzione della Versilia.

Da Anghiari, Barga, Buonconvento, passando per Coreglia Antelminelli, l’Isola del Giglio, Poppi e Montescudaio. Un tour tra sapori, sensazioni e profumi della storia e della tradizione toscana che però ha deciso di non fare tappa dalle nostre parti. Sarebbe stata un’occasione importante per la nostra zona in un’ottica di promozione e di ingresso nel turismo 2.0. Il restyling in chiave digital del sito dei Borghi più belli d’Italia (www.borghitalia.it.) sarà  presentato in anteprima all’Expo di Milano il 1 maggio, insieme all’edizione 2015 della Guida. Uno strumento di viaggio unico nel suo genere in cui la Versilia avrebbe potuto far bella mostra di sé e delle sue bellezze.

I borghi nell’edizione 2015, hanno raggiunto il numero record di 245, con l’aggiunta di ben 35 borghi più due onorari: Erice e Borgo S. Antonio. Crescono di anno in anno, ma devono superare l’esame accurato degli standard per l’iscrizione al Club dei Borghi più belli d’Italia. Per farlo questi gioielli si adeguano, infatti, ai parametri di qualità architettonica e paesaggistica richiesti dalla Fédération des Plus Beaux Villages de la Terre di cui l’Associazione italiana è socio fondatore. Gli altri Paesi con una rete di borghi certificati sono Francia, Belgio, Spagna, Romania, Germania, Grecia, Giappone, Canada (a breve si uniranno Portogallo, Malta e Polonia).

 

 

 

(Visitato 230 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 09-04-2015 19:15