PIETRASANTA. Il primo atto del Museo Diffuso, ovvero la collezione del Museo dei Bozzetti che si allarga ai luoghi simbolo della città, si è consumato. Da  sabato 23 maggio, i bozzetti di Fernando Botero, Igor Mitoraj e Giuliano Vangi, cittadini onorari di Pietrasanta, fanno bella mostra di sé nell’ingresso del municipio.Tre ambasciatori della città, tre personalità di fama internazionale che hanno contribuito allo sviluppo artistico di Pietrasanta. Di Botero è stato collocato il bozzetto “Donna con un ombrello” (cm. 240X94x87), 1997, eseguito nel laboratorio di formatura di Sirio Navari; di Igor Mitoraj “Orizzonte” (cm. 107X114x75), 1984, realizzata nello studio-laboratorio parigino dell’artista; di Giuliano Vangi “Donna rigata e acqua” (cm. 135X105x110), 1993, realizzata nel suo studio a Pietrasanta. Ha sostenuto l’iniziativa il Rotary Club Viareggio Versilia.

(Visitato 265 volte, 1 visite oggi)

Festa grande a Piano di Conca

I Lions premiano Procura e Forze dell’Ordine per il “Codice Rosa”