CAMAIORE. La giuria del Premio Camaiore ha assegnato all’unanimità il Premio Speciale 2015 a Valerio Magrelli, per il suo libro “La lingua restaurata e una polemica”, edito da Manni.

Giunto alla XXVIIa Edizione, il premio sarà assegnato il 12 settembre dalla giuria presieduta da Francesco Belluomini e composta da Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini e Mario Santagostini. La copertina d’autore di Emilio Isgrò.

Magrelli è nato nel 1957 a Roma, dove vive. Insegna Letteratura francese all’Università di Cassino e collabora a “La Repubblica”.

(Visitato 70 volte, 1 visite oggi)
TAG:
premio camaiore letteratura gialla valerio magrelli

ultimo aggiornamento: 12-06-2015


Massimo Gramellini aprirà “La felicità di scrivere” a Pietrasanta

De Gregori in concerto a Villa Bertelli, ecco la guest star dell’estate fortemarmina