VIAREGGIO. “Carissimi ragazzi/e di Quinta, anch’io voglio scrivervi due righe alla vigilia del vostro esame”. Inizia così la lettera scritta dal professor Arturo Francesconi, rivolta agli studenti che si cimenteranno con l’esame di maturità.

“Prima di tutto vi ringrazio per la pazienza avuta e per molte cose che ho imparato da voi. E’ bello condividere tempo, ricerche, opinioni. Sapete come io concepisca la scuola: luogo di crescita, maturazione e dialogo. Abbiamo discusso di crediti, tesine, voti e alla fine tutto passa… spero che il ricordo che abbiate di me, e degli altri prof, sia di persone che hanno cercato di fare il massimo per aiutarvi a diventare uomini e donne onesti, persone mature e cittadini con il senso del dovere. Buon cammino nella vita perché tutto passa – ma sicuramente resta – il bene e la gioia seminati”.

(Visitato 149 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arturo francesconi esame maturità scuola

ultimo aggiornamento: 16-06-2015


Il Maserati Summer Tour apre la stagione estiva a Forte dei Marmi

Scatta, condividi e vinci: il contest fotografico per le #bigliedaguinness