Scatta in tutta la Versilia l'operazione "Mare Sicuro 2015" - Guardia Costiera, La voce degli Enti Versiliatoday.it

Scatta in tutta la Versilia l’operazione “Mare Sicuro 2015”

VIAREGGIO. Il 2015 è un anno storico per il Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera, nella ricorrenza dei 150 anni dalla sua fondazione (1865-2015): anche quest’anno tutte le Capitanerie si apprestano ad affrontare il momento più delicato ed impegnativo dell’anno, la stagione estiva, con l’operazione “Mare Sicuro 2015”. L’operazione, prevista nel periodo 22 giugno-13 settembre, scatta oggi a livello nazionale, nell’ambito delle direttive emanate dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto.

Anche la Capitaneria di porto di Viareggio, sotto il coordinamento regionale del direttore marittimo della Toscana, il contrammiraglio Arturo Faraone, in considerazione dei tratti peculiari della fascia costiera della Versilia, assicurerà l’attività operativa di polizia marittima in forma itinerante nell’ambito dell’intero tratto costiero di giurisdizione, con l’impiego di pattuglie a terra e mezzi navali in mare, per assicurare una vigilanza coordinata e continuativa, soprattutto nei periodi e nelle ore di maggiore afflusso di persone in mare e sulle spiagge.

Durante la conferenza stampa di presentazione di questa mattina, gli uomini del comandante Oddone hanno precisato che l’operazione mare sicuro inizia in realtà…“a monte”, con una intensa attività di educazione e prevenzione. Nel periodo invernale sono state organizzate conferenze nelle scuole di tutta la Provincia di Lucca (quasi 1.500 gli alunni incontrati), per la massima diffusione della “cultura del mare”. Numerose poi sono state le occasioni di confronto con le amministrazione comunale e con l’utenza marittima, in particolare associazioni balneari, cooperative della pesca e diportisti.

Infine, sono già da alcuni giorni iniziate le verifiche presso gli stabilimenti balneari (in particolare sulla attività degli assistenti bagnanti e sulla presenza delle dotazioni di salvataggio e primo soccorso) e sono state effettuate le prime ispezioni alle imbarcazioni da diporto presenti in banchina, finalizzate al rilascio del “bollino blu” (iniziativa che si ripete anche per il 2015 visto il gradimento degli anni passati).

capitaneria porto guardia costieraNei prossimi giorni, alla attività di prevenzione farà seguito quella di vigilanza: la Capitaneria di Porto, pur continuando a garantire i quotidiani servizi amministrativi, intensificherà la presenza in mare e sulle spiagge, soprattutto quelle libere.

Saranno 10 i militari dedicati a turno all’operazione, con la partecipazione del personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Forte dei Marmi, riconoscibili dalla particolare divisa della Guardia Costiera. Verranno utilizzate anche tutte le motovedette: alla CP 813, operativa 24 ore su 24, verranno affiancate la CP 563 ed il potente gommone GC A78, in grado di raggiungere una velocità superiore a 40 nodi (circa 80 chilometri orari).

L’attività operativa delle risorse nautiche e delle pattuglie a terra lungo le importanti spiagge della Versilia sarà improntata ad assicurare, con buon senso e forte connotazione preventiva, non solo il rispetto dei contenuti della nuova Ordinanza di Sicurezza Balneare della Capitaneria di Viareggio 71 emanata lo scorso 19 maggio, ma soprattutto il rispetto di quelle semplici regole per garantire agli utenti del mare una balneazione sicura e serena.

Durante Mare Sicuro 2015, sarà sempre attivo il numero blu di emergenza 1530 gratuito da rete fissa e da cellulare, che consente di essere messi in contatto con la sala operativa della Capitaneria di Porto più vicina al luogo dove è necessario l’intervento degli uomini in divisa bianca.

Inoltre, come l’anno scorso, a partire da sabato 27 giugno, ogni sabato e domenica mattina, dalle 9 alle 12, presso la sede distaccata della Capitaneria di porto di Piazza Palombari dell’Artiglio, sarà aperto un ufficio informazioni per gli utenti.

(Visitato 155 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 18-06-2015 14:44