MARINA DI PIETRASANTA. “Il Papa fa il Papa, io faccio Salvini”. Così Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, a margine dell’incontro al Caffè della Versiliana, rispondendo a una domanda sul suo rapporto con il Papa e la religione. “Il Papa fa il Papa, io sono l’ultimo dei buoni cattolici, posso solo imparare. Ma se il Papa dice ‘avanti per tutti gli immigrati c’è posto’, io mi sento di dire che non così”. Poi il segretario della Lega Nord è tornato nuovamente sulla polemica per il crocifisso sulla falce e martello: “Allo stesso modo – ha concluso – trovo un insulto aver accostato un crocifisso alla falce e martello, che per me rappresenta una roba da buttar via”.

(Visitato 52 volte, 1 visite oggi)
TAG:
immigrazione matteo salvini papà

ultimo aggiornamento: 14-07-2015


Salvini: “Se l’Europa è quella della Bolkestein meglio soli che male accompagnati”

“È vero che due biblioteche a Viareggio rischiano la chiusura?”