PIETRASANTA. Cinquantamila euro complessivi dalla Provincia di Lucca per contribuire al recupero degli spazi verdi danneggiati dagli eccezionali venti dello scorso 5 marzo e per riparare i danni al parco di piazza Versilia, a Marina di Pietrasanta: 25 mila euro alla consegna del cantiere e il resto in una seconda tranche, a fine lavori.
Sono le risorse che l’amministrazione provinciale, guidata attualmente dalla presidente pro tempore Maura Cavallaro, ha destinato al Comune di Pietrasanta a seguito dei danni prodotti dalla tempesta di vento della primavera scorsa. La determina dirigenziale del 21 agosto trasferisce i fondi al Comune e consente l’avvio delle procedure di gara, e segue l’accordo sottoscritto tra i due enti che prevedeva anche altri interventi ‘accessori’ e, soprattutto, affidava l’attuazione dei lavori al Comune di Pietrasanta.

I fondi stanziati dalla Provincia provengono dalla vendita delle azioni Salt da parte dell’ente di Palazzo Ducale e serviranno per la sistemazione, appunto, del Parco di Piazza Versilia che, come altre zone del territorio versiliese, subì danni ingenti a causa del forte vento. Della pineta esistente prima del 5 marzo è rimasto ben poco: 17 piante concentrate lungo il lato di via Toti, oltre ad alcuni platani sul margine della pista di pattinaggio e lungo il lato nord del parco stesso. La caduta delle piante ha avuto come conseguenza il danneggiamento di parte delle strutture presenti: la recinzione, il parapetto della pista di pattinaggio, i lampioni di illuminazione, le panchine, le aiuole lungo via Piave e via Toti, i giochi dei bambini.

maura cavallaroSoddisfazione per l’erogazione dei fondi è stata espressa dalla presidente Cavallaro che ha provveduto in giornata ad informare il sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni.

Più nel dettaglio, il progetto elaborato dall’amministrazione comunale, che ha un quadro economico complessivo di 65.800 euro prevede interventi di protezione dell’area a verde e consiste nel reimpianto di alberi e ripristino dei percorsi pedonali. Per quanto riguarda, invece, l’aspetto della protezione dell’area, il lavoro verrà completato con porzioni di recinzione danneggiata e la sostituzione del parapetto della pista di pattinaggio, la messa a dimora della siepe di alloro abbattuta dal vento, il ripristino dell’impianto di illuminazione pubblica e la piantumazione di essenze arbustive nelle aiuole esistenti. Il progetto prevede anche la realizzazione di percorsi pedonali in terra battuta, il primo che dall’ingresso del parco conduce verso il centro dell’area e la pista di pattinaggio e l’altro che segue l’asse mare/monti. Lungo il percorso di collegamento tra via Toti e via Piave verranno inserite panchine in legno e saranno realizzate aree di gioco specifiche per i bambini.

Particolare cura nella progettazione dell’intervento è stata prestata anche all’aspetto della vegetazione. A fine di mantenere la memoria storica della pineta, infatti, si prevede la messa a dimora di nuove alberature concentrandole negli angoli e seguendo le principali direttrici, ancora individuabili negli esemplari sopravvissuti nel parco.

(Visitato 134 volte, 1 visite oggi)
TAG:
maltempo pietrasanta Provincia di Lucca versiliana

ultimo aggiornamento: 26-08-2015


In municipio la raccolta di firme per la legge sul riconoscimento di rom e sinti

Pietrasanta: Travi marce e pericolanti nel parco giochi, il Comune sventa il pericolo