FORTE DEI MARMI. “Quando la politica vuol dare il peggio di se si comporta come ha fatto in questo caso il consigliere Giannotti: con squallida meschinità”. E’ durissima la replica del sindaco Umberto Buratti alle illazioni del consigliere sull’intitolazione a Giorgio Salvatori della “Spiaggia dei Bambini”, in programma sabato 29 agosto. “La collocazione in un altro settore di Giorgio Salvatori è rientrata in un riassetto funzionale deciso dalla giunta, che ha riguardato anche altre persone. Non è stata una decisione dell’assessore Rachele Nardini. Cercare di infangare Nardini –prosegue il sindaco- sembra da un po’ di tempo a questa parte la nuova missione di Giannotti, probabilmente motivata dal timore che il buon lavoro che l’assessore sta svolgendo possa in qualche modo intralciare i suoi futuri obiettivi. Ma speculare sul dolore di una famiglia, attribuendo colpe laddove non ce ne sono, millantando chissà quali complotti, è veramente troppo anche per un personaggio come lui. E’ solo un gesto per ricordare una persona cara a tutti noi, compreso, mi auguro, Fabio Giannotti. Per una volta, lasciamo stare le polemiche e stringiamoci intorno alla famiglia”.

(Visitato 221 volte, 1 visite oggi)

Omaggio a Emilio Tarabella nella Pineta Pizzo del Giannino

L’arte di Roberto Mari nella pineta Falcone e Borsellino