FORTE DEI MARMI. Un 23enne marocchino ha rischiato di essere investito ieri mattina avendo attraversato a piedi l’autostrada, Genova-Rosignano per sfuggire alla polizia. Il giovane si trovava sotto il ponte in via Alpi Apuane, tra Forte dei Marmi e Querceta quando al passaggio di una volante del commissariato di Forte dei Marmi, perché irregolare sul territorio italiano, era sbarcato a Lampedusa nel 2013, per paura di un controllo è fuggito a piedi in autostrada. Su segnalazione di una donna che lo aveva visto in autostrada, mentre transitava con la sua auto, che l’ha notato più tardi nel centro di Forte dei Marmi, la polizia è riuscita a rintracciarlo. E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficale, a suo carico aveva reati di spaccio e invasioni di terreni. Il Questore di Lucca gli ha intimato di lasciare il territorio italiano entro sette giorni. Dentro lo zaino che aveva con sè, c’era una scatoletta di tonno e del pane, che sarebbero stati il suo pranzo..

(Visitato 74 volte, 1 visite oggi)
TAG:
a12 autostrada cronaca Forte dei Marmi fuga polizia querceta

ultimo aggiornamento: 03-09-2015


Esce dal coma il ragazzo di 16 anni di Viareggio

Un anno fa la scomparsa di “Cavicchi”