Strage Viareggio. "Presidente Mattarella, ci ascolti e ci accolga" - Cronaca Versiliatoday.it

Strage Viareggio. “Presidente Mattarella, ci ascolti e ci accolga”

VIAREGGIO. “Affinché non si dica che non lo sapeva”. La Presidente dell’associazione Il Mondo che Vorrei onlus e mamma di una delle 32 vittime della strage di Viareggio, Daniela Rombi, ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella per informare il capo di Stato della presenza dell’associazione a Roma il prossimo giovedì 17 settembre, insieme al Comitato nazionale “Noi non dimentichiamo”, Assemblea 29 giugno e cittadini di Viareggio e non solo.

“Saremo a Roma, davanti a Montecitorio e poi verremo da Lei al Quirinale – scrive Daniela Rombi – e chiediamo ancora una volta di incontrarci e di ascoltarci.
Siamo i familiari di 32 persone bruciate vive nella sicurezza delle loro case…..non si neghi ancora, vogliamo solo raccontarle la nostra tragedia e come siamo costretti a sopravvivere. E’ un accorato appello alla Sua sensibilità, ad un uomo che ha subito anch’esso un atroce delitto nella propria famiglia, anch’esso colpito negli affetti più cari.
Ci ascolti, ci accolga, Viareggio si muove per incontrarLa”.

(Visitato 165 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 05-09-2015 11:45