PIETRASANTA. Funziona la nuova formula che propone in una sola giornata la Festa del Vino di Strettoia. Folclore, competizioni e grande partecipazione. L’appuntamento ritrova così il suo originario appeal. Domenica a Strettoia è stata festa grande con pubblico da tutto esaurito. Dalle ore 17 sono iniziate le gare con ciascun atleta accompagnato dalla sfilata della borgata di appartenenza. La gara della secchia è stata vinta dalla borgata Albetreta, la ramata di notte ancora dalla borgata Albetreta che dunque ha conquistato anche la Coppa del Presidente; la staffetta ha visto riconfermato il successo della borgate Le Case così come classica corsa del vino con cariola ha confermato la VI vittoria consecutiva del Borgo. E dopo le gare, tutti in piazza a degustare il buon vino della collina strettoiese e le specialità locali. Soddisfatto il presidente della Pro Strettoia: “Ci confronteremo anche con la gente – afferma – ma la sensazione è che la festa abbia ripreso energia”. “Le tradizioni popolari sono una grande risorsa del territorio – ha detto, intervenendo alla festa l’assessore Lora Santini – mi auguro che la presenza di tanti giovani e bambini sia di buon auspicio affinchè la Festa del Vino recuperi tutte le sue numerose borgate”. Arrivederci alla Festa del Vino 2016!

(Visitato 186 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Cultura eventi festa del vino lora santini pietrasanta strettoia

ultimo aggiornamento: 07-09-2015


Ottomila presenze per la Festa de Il Fatto Quotidiano

Alice Guidi è Miss Carnevale di Viareggio 2016