CAPEZZANO. Nel periodo in cui è cessata l’attività al termine del campionato di Terza categoria al quale ha preso parte l’Esperia Viareggio, dopo la retrocessione dalla Lega Pro, in seguito alla vendita della società da Stefano Dinelli a Domenico Filippelli, il campo delle Bocchette di proprietà della società è stata oggetto di danni e furti da parte di malintenzionati. Circa 10mila euro ammonta l’importo del materiale rubato e quello danneggiato, porte, spogliatori e parte del tetto. Se non verrà sistemato l’attività non potrà essere ripresa in questo campo, anche se la squadra si è iscritta alla Terza Categoria, ma Carmelo Perri, direttore sportivo dell’Esperia ha dichiarato che devono essere risolte alcune questioni per poter pianificare il futuro e le condizioni del campo delle Bocchette complicano non poco i programmi.

(Visitato 87 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bocchette domenico filippelli esperia viareggio

ultimo aggiornamento: 10-09-2015


Marijuana nel giardino e in casa, un arresto a Viareggio

Rischia di cadere un pannello dell’Orologio. Intervengono i vigili del fuoco