VIAREGGIO. Si svolgerà giovedì 24 settembre (a partire dalle ore 10) e venerdì 25 settembre nell’Auditorium San Francesco di Lucca il convegno “Giornate Nefrologiche di Lucca e della Versilia”, organizzato insieme dalle strutture di nefrologia dell’Azienda USL 2 di Lucca e dell’Azienda USL 12 di Viareggio, dirette rispettivamente da Alberto Rosati e Vincenzo Panichi.

L’evento, che vedrà la partecipazione di importanti professionisti provenienti da tutta Italia, si pone in continuità con quelli organizzati negli anni precedenti nelle due realtà.

Da tempo, infatti, le Nefrologie di Lucca e Versilia portavano avanti separatamente iniziative congressuali di respiro nazionale conosciute come “Nefrolucca” e “Giornate Nefrologiche in Versilia”.

Da quest’anno, anche alla luce dei cambiamenti organizzativi in corso nell’area vasta tirrenica, è stato deciso di unificare gli appuntamenti.
Questo anche in virtù della grande armonia ed identità di vedute che caratterizza le due strutture, che sono solite collaborare sia dal punto di vista clinico che scientifico.

L’iniziativa si svolgerà ad anni alterni a Lucca e in Versilia e quest’anno si parte con Lucca, dove – in una sede congressuale prestigiosa come l’Auditorium San Francesco – è in programma un appuntamento davvero di alto livello scientifico, dove verrà presentato uno spaccato della grande conoscenza nefrologica italiana e che rappresenterà un’occasione di confronto con i massimi esperti di vari settori.
“Il programma del convegno – spiegano il dottor Rosati e il dottor Panichi – è la sintesi di sensibilità, formazione ed interessi diversi ma con l’unico obiettivo di fornire strumenti di aggiornamento concreti, proiettati al futuro della Nefrologia e dell’organizzazione sanitaria che vi ruota intorno”.

L’iniziativa cercherà infatti di porre lo specialista nefrologo di fronte alle nuove sfide organizzative e scientifiche proposte dalla sanità attuale e per questo verranno trattati argomenti di grande rilevanza come la gestione della malattia renale cronica, il trapianto renale, la terapia dialitica tra presente e futuro, le strategie realistiche di dialisi domiciliare, le ultime novità grazie alla ricerca in corso. Tutto questo inquadrato in un modello toscano che funziona in maniera adeguata e che potrebbe essere esteso ad altre realtà nazionali.

(Visitato 92 volte, 1 visite oggi)
TAG:
asl12 Auditorium San Francesco GIORNATE NEFROLOGICHE

ultimo aggiornamento: 22-09-2015


Hotel, scadono i termini per comunicare i prezzi massimi del 2016

Chiuso al pubblico l’archivio storico di Viareggio