VIAREGGIO. Ambiente, salute e immagine della città al centro del nuovo modo di concepire la mobilità urbana: l’Amministrazione comunale istituisce l’Ufficio Bici, un team costituito da personale proveniente dall’Ufficio Viabilità e mobilità e dal Corpo di Polizia Municipale, con in comune la passione per le due ruote.

L’obiettivo è duplice, da un lato facilitare l’utilizzo della bicicletta sostenendo politiche attive per la mobilità ciclabile, dall’altro promuovere iniziative e progetti legati al cicloturismo.

“Viareggio si presta naturalmente ad essere percorsa in bicicletta – commenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro -. Piste ciclabili, percorsi naturalistici, corsie preferenziali bus più bici, saranno al centro di tutte le politiche di mobilità cittadina: un modo per salvaguardare l’ambiente, migliorare la salute pubblica e rendere più bella e accogliente la città.

Per non parlare delle prospettive aperte dal turismo su due ruote – continua – attualmente in grande espansione e che richiama presenze soprattutto dal nord Europa.

Per tutti questi motivi – spiega ancora il sindaco – si renderà necessaria una rivisitazione e un’integrazione del Piano generale del Traffico di Viareggio attualmente in vigore, per altro prossimo a scadenza (2017), proprio a partire dalle politiche della cosiddetta “mobilità dolce”.

Il tutto valorizzando sia l’esperienza che la competenza delle associazioni interessate. L’Ufficio Bici infatti si caratterizza da subito per il lavoro di squadra e nel progetto sarà coinvolto anche il mondo dell’associazionismo viareggino: è stato quindi firmato un protocollo di intesa per una stretta collaborazione con l’Associazione FIAB BIciAmici della Versilia.

“Nel lavoro di questi anni BiciAmici della Versilia ha acquisito conoscenze nel settore dello sviluppo delle politiche della ciclabilità – aggiunge il sindaco -. Costituisce quindi per l’Amministrazione un importante partner con il quale collaborare allo sviluppo delle attività dell’Ufficio Bici del Comune.

La collaborazione con le associazioni è un modo intelligente di valorizzarne l’esperienza e le competenze – conclude il sindaco Giorgio Del Ghingaro –. Dobbiamo lavorare tutti insieme per migliorare la qualità della vita dei viareggini e rendere più bella la nostra città”.

FIAB BiciAmici Viareggio Onlus, è l’organizzazione di riferimento per la zona della Versilia per quanto riguarda la mobilità dolce. Identificata sul sito nazionale con la denominazione FIAB Versilia BiciAmici, una delle 130 associazioni locali autonome, svolge il proprio compito per ottenere interventi e provvedimenti a favore della circolazione sicura e confortevole della bicicletta e, più in generale, per migliorare la vivibilità urbana organizzando manifestazioni di ciclisti, presentando proprie proposte e progetti. Tra le iniziative promosse da BiciAmici della Versilia vi sono anche attività ciclo-escursionistiche (per le quali si adopera, con la pubblicazione di guide e percorsi, la Rete Ciclabile Nazionale denominata BicItalia), l’apposizione di segnaletica specializzata, la promozione delle strutture turistiche amiche dei ciclisti Albergabici.

(Visitato 219 volte, 1 visite oggi)
TAG:
biciamici giorgio del ghingaro mobilità viareggio

ultimo aggiornamento: 01-10-2015


Torna l’inno del Granducato per la Festa della Toscana

Oltre un milione di euro per il piano regionale agricolo e forestale