SERAVEZZA. “Mentre l’Amministrazione partecipava con entusiasmo alla presentazione del nuovo candidato sindaco di centro sinistra il nostro Comune non veniva rappresentato da nessuno in un evento istituzionale di importanza nazionale”.

Lo scrive Gianluca Pajatto, Capogruppo Lista Monaco.

“In questo ultimo fine settimana si è svolto il raduno annuale dell’Associazione “Azzano d’Italia”. L’associazione, fondata nel 1988, raggruppa quindici fra comuni e frazioni italiani che portano nel loro nome il toponimo Azzano.

Come ogni anno il meeting si svolge in un Comune diverso e rappresenta un momento di incontro e di festa fra le comunità di azzanesi di Italia (e quest’anno per la prima volta entrava ufficialmente nell’associazione un Comune svizzero).

Nonostante la numerosa partecipazione di nostri concittadini al meeting il Comune di Seravezza si segnalava per la totale assenza di rappresentanti dell’Amministrazione.

Immaginiamoci lo stupore e la delusione dei partecipanti i quali non vedevano nessuno con la fascia tricolore del nostro Comune e non vedevano sfilare il nostro labaro.

È’ inutile parlare di sviluppo del turismo e di promozione del nostro territorio quando di fronte a manifestazioni così importanti e simboliche la nostra Amministrazione si eclissa senza nessun motivo.

Peccato: abbiamo assistito all’ennesima gaffe istituzionale che denota poca attenzione ed interesse per la nostra comunità”.

 

(Visitato 294 volte, 1 visite oggi)
TAG:
azzano Comune gianluca pajatto lista monaco seravezza

ultimo aggiornamento: 06-10-2015


De Stefano lascia Viareggio Democratica: “Voglio tornare nel Pd”

“Basta coi soprusi”, occupata la Camera del Lavoro