MASSA  Trent’anni di condanna ad Andrea Mazzi, 25 anni, per l’omicidio volontario di Andrea Fruzzetti ed Enrico Baria uccisi per accoltellamento il 25 dicembre 2013 durante una rissa. Lo ha deciso stasera la corte d’assise di Massa Carrara. Il pm Rossella Soffio aveva chiesto l’ergastolo e si è detta “soddisfatta per l’accoglimento di tutti i capi di imputazione”. La rissa c’era stata tra due gruppi di giovani della periferia di Massa da tempo in contrasto fra loro.

(Visitato 155 volte, 1 visite oggi)

I dispersi non sono a bordo del peschereccio affondato

Un anno fa la tragedia in cui perdeva la vita Manuele Iacconi