PIETRASANTA. L’attacco più forte del campionato (18 reti segnate in otto giornate) per puntare a un primato ancora più ghiotto, quello della classifica a punti: il Pietrasanta batte per 3-1 l’Atletico Piombino al “XIX Settembre” – secondo tonfo consecutivo della formazione ospita in Versilia dopo il 4-1 di una settimana fa sul campo del Camaiore – e si avvicina alla vetta del campionato di Eccellenza, ora distante appena tre punti.

La sfida, a dir la verità, si mette male per i biancocelesti che vanno sotto di un gol a metà primo tempo per opera di Pirone, ex attaccante del Camaiore. A ristabilire l’equilibrio ci pensa capitan Peselli proprio in chiusura di frazione. Nella ripresa il Pietrasanta, orfano peraltro dei suoi centravanti titolari, prima opera il sorpasso e poi mette al sicuro il risultato.

(Visitato 178 volte, 1 visite oggi)
TAG:
atletico piombino eccellenza pietrasanta calcio

ultimo aggiornamento: 01-11-2015


Il Camaiore fa festa a Gambassi Terme, la vetta si avvicina

Il derby non delude le attese, 1-1 tra Seravezza e Real Forte Querceta