VIAREGGIO. Segnare un gol immaginifico e rendersi conto che non serve a nulla, se non ad aumentare bottino personale e autostima. Lorenzo Sciapi proprio non riesce a godersi la quinta rete in campionato, una di quelle che definiscono la differenza tra un attaccante come gli altri e uno che ha la stoffa. “Una vittoria buttata via, non si può regalare un rigore agli avversari nel finale di primo tempo. A Gualdo se Lobosco avesse segnato la partita sarebbe cambiata, stavolta abbiamo giocato male. Lo Scandicci ha giocato benissimo, anche se fortunato sul 2-2, perché il tiro di Martini è passato in mezzo a tante gambe, tra cui le mie. Peccato, perché il tempo per vincere c’era. Dobbiamo andare a prenderci i tre punti a Massa in un derby molto sentito”.

(Visitato 116 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio Lorenzo Sciapi viareggio

ultimo aggiornamento: 08-11-2015


Baroni: “Non esageriamo con le critiche. Il lavoro pagherà”

Il Pietrasanta vince in rimonta il derby col Camaiore