MASSA. Massa sotto tono si arrende al Carpi. Brutta serata per la squadra di Masini che a Carpi perde netto senza mai trovare veramente le misure della sfida. Un passo indietro netto rispetto alle ultime uscite. Si salvano Nannini, autore di un’ottima prova soprattutto a muro, e Ragosa, bravo a subentrare con personalità ed anche qualità a Masini.

1° set: Massa in formazione tipo e quindi con Masini e Cannistrà in diagonale, Nannini e Riviera al centro, Colombini e Lotito di banda e Grassini libero. Padroni di casa con Bertazzoni in regia Ghelfi opposto, Cordani e Bellei di banda, al centro Miselli e Luppi e Trentin libero. Inizio gara equilibrato ed a ritmo non eccessivo. Carpi avanti 8-6 al primo tempo tecnico. Cannistrà in attacco e Lotito con un ace recuperavano la parità sull’11-11. Sul 12-11 per i padroni di casa era però il servizio di Cordani a far la differenza. L’attaccante emiliano usciva dalla battuta sul 19-11 con la ricezione ospite in grande difficoltà. Masini gettava nella mischia Ragosa, Sarpong e Agostini. Massa dal 24-17 recuperava punti facendo tremare Carpi nel finale. Erano però i padroni di casa a chiudere con il fiatone.

2° set: secondo parziale in cui Masini confermava Ragosa in regia e che iniziava seguendo lo stesso canovaccio del primo parziale. Massa sotto tono ma in scia. Carpi avanti 8-5 al primo stop obbligatorio. Massa a tornare sotto sul 14-12 e, dopo la seconda pausa obbligatoria ad agganciare i padroni di casa sul 18-18. Carpi, però, era più lucido e presente e trovava il nuovo break sul 22-20. Sul successivo attacco out di Lotito terminavano le speranze di Massa di recuperare il parziale.

3° set: Massa che non riusciva a scuotersi neppure nel terzo parziale. Padroni di casa che scappavano subito e che al secondo tempo tecnico doppiavano gli ospiti (16-8). Masini intanto aveva dato spazio alla panchina con gli ingressi di Briglia, Agostini e Sarpong. Buono l’ingresso del giovane Briglia ma set e gara che terminavano secondo logica e quindi con la vittoria dei ragazzi di casa.

CEC PALLAVOLO CARPI – PALLAVOLO MASSA 3-0

CEC Pallavolo Carpi: Dall’Olio, Bertazzoni, Ghelfi, Mantovani, Bosi, Cordani, Bellei, Luppi, Miselli, Trentin, Cau, Migatti. All. Molinari.

Pallavolo Massa: Masini, Ragosa, Nannini, Riviera, Bernieri, Cannistrà, Sarpong, Briglia, Lotito, Agostini, Colombini, Grassini. Allenatori: Andrea Masini e Sandro La Ferla

Arbitri: Cesare Armandola e Claudio Conti

Parziali: 25-23; 25-20; 25-16.

(Visitato 148 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carpi pallavolo massa volley

ultimo aggiornamento: 15-11-2015


Caciagli: “Le squadre che hanno fame queste partite le vincono”

Lippi: “Tornare in Nazionale è stata una cavolata”