VIAREGGIO. “Sarebbe carino (e opportuno) che in occasione della partita interna con il Poggibonsi, ci astenessimo dal far esplodere petardi all’interno dello stadio”. Lo scrive il presidente del Viareggio Cristiano Baroni sul suo profilo Facebook.

“Non solo per evitare di creare problemi e sanzioni alla società, ma anche e soprattutto in segno di rispetto per chi, purtroppo, in questi giorni ha sentito esplosioni “vere”. Non ultimo, per evitare paure inutili sugli spalti in un periodo in cui siamo tutti più suscettibili. Una partita non si vince con i “botti”, si vince con tutto il resto. E noi, che vogliamo vincere, daremo in campo tutto il resto”.

(Visitato 200 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio cristiano baroni viareggio

ultimo aggiornamento: 19-11-2015


Buffon, alla Coppa Carnevale gli inizi di una carriera leggendaria

La Pallavolo Massa cerca il riscatto a Camaiore contro il Conselice