VERSILIA. La capolista che vince, (quasi) tutte le inseguitrici che rallentano il passo: questo regala la dodicesima giornata del campionato di Eccellenza, nel quale le formazioni versiliesi continuano a recitare un ruolo di prim’ordine.

L’unica a vincere è la capolista Pietrasanta, che era impegnata sul sempre ostico campo del Forcoli: al “Brunner” i biancocelesti passano in svantaggio dopo dieci minuti per poi pareggiare alla mezzora con Manè. Nella ripresa Remedi e Fusco aiutano il Pietrasanta a prendere il largo, anche se il Forcoli accorcia le distanze al 38′ “regalando” qualche brivido finale alla formazione versiliese.

Finisce in parità il derby tra Seravezza e Camaiore: le recriminazioni maggiori sono forse per i padroni di casa, che adesso scivolano al terzo posto in classifica dopo il sorpasso della Cuoiopelli. Sul campo, peraltro, i verdazzurri stavano legittimando la loro posizione di vertice con il doppio vantaggio ad opera di Gori e D’Antongiovanni, entrambi a segno nel primo tempo: nella ripresa i padroni di casa non sfruttano le occasioni buone per chiudere i conti e nell’ultimo quarto d’ora incassano due gol – uno su rigore in pieno recupero – dall’intramontabile Federico Tosi.

E deve accontentarsi di un pareggio anche il Real Forte dei Marmi Querceta, fermato al “Necchi-Balloni” dal Castelfiorentino: succede tutto nel secondo tempo, quando al gol di Luca Remedi risponde poco dopo la formazione ospite trovando il definitivo 1-1.

(Visitato 186 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio eccellenza

ultimo aggiornamento: 29-11-2015


La Pallavolo Massa vince al tie-break

Il ricavato del Torneo dei Quartieri all’Aipd