FORTE. Non tutti i pareggi vengono per nuocere. Il Forte dei Marmi due settimane uscì indenne dalla pista del Valongo, consolidando il primo posto nel girone di Eurolega. Domani (12 dic) alle 21 nel return-match casalingo, in caso di successo la squadra di Pierluigi Bresciani otterrebbe la qualificazione ai quarti di finale con due turni di anticipo. Una prospettiva allettante, un traguardo alla portata dei rossoblu, attesi dal secondo dei tre impegni sulla pista amica nel giro di una settimana (martedì l’ultimo contro il Giovinazzo). L’assenza di Motaran è un duro colpo che il Forte sta tentando di riassorbire rapidamente. La vittoria contro il Monza ha interrotto la miniserie di due sconfitte consecutive e permesso ai versiliesi di restare agganciati al treno di testa. Adesso però c’è da archiviare la pratica europea nel migliore dei modi.

(Visitato 101 volte, 1 visite oggi)
TAG:
eurolega Forte dei Marmi hockey su pista valongo

ultimo aggiornamento: 11-12-2015


Razzismo, dieci turni di squalifica ad un giocatore del Piano di Conca

Cgc, battere il Basilea per sperare ancora nella qualificazione