VIAREGGIO. Ieri (20 dic) è stata la giornata del ricordo di Lele Santarcangelo. I tifosi del Viareggio si sono ritrovati a mezzogiorno all’esterno dello stadio “dei Pini”, organizzando una grigliata aggregativa per commemorare il ragazzo scomparso un anno fa ma rimasto nei cuori di tutti i sostenitori bianconeri e non solo. Sotto la gradinata è stato poi apposto uno striscione “Voglio però ricordarti com’eri, pensare che ancora vivi, voglio pensare che ancora mi ascolti e come allora sorridi”, prendendo in prestito le parole di “Canzone per un’amica” di Francesco Guccini. Durante la gara contro il Gubbio gli ultras hanno intonato cori per Lele e anche per Nicola Scrima, un altro storico tifoso scomparso.

(Visitato 235 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio lele santarcangelo Stadio dei Pini tifosi ultras viareggio

ultimo aggiornamento: 21-12-2015


L’Esperia Viareggio non si presenta e perde a tavolino

La Pallavolo Massa piega Sarroch