SERAVEZZA. Stamani (29 dicembre) a Seravezza il presidente dell’Unione dei Comuni della Versilia Alessandro Del Dotto ha incontrato Alessandro Pesci, assessore all’urbanistica del Comune di Viareggio che ha comunicato la volontà della propria amministrazione di aderire all’Unione stessa.

Del Dotto ha spiegato che l’iter di ingresso di Viareggio sarà il seguente:

– stesura della bozza di nuovo statuto da parte di apposita commissione consiliare del consiglio dell’Unione, che dovrebbe nascere e iniziare a lavorare a partire dal consiglio previsto per il 21 gennaio 2016, anche e soprattutto per l’aggiornamento della normativa locale alla luce delle evoluzioni più recenti sulla normativa delle Unioni;

– approvazione di proposta di statuto da parte della giunta dell’Unione, che la trasmetterà al Comune di Viareggio entro il 31 marzo e, comunque, compatibilmente con i lavori della commissione;

– approvazione (a maggioranza di due terzi) dello statuto da parte del Comune di Viareggio;

– invio della delibera del Comune di Viareggio all’Unione

– approvazione dello statuto da parte del consiglio dell’Unione;

– pubblicazione della delibera dell’Unione all’albo pretorio ed entrata in vigore dopo 15 giorni.

L’amministrazione di Viareggio concorderà con l’Unione quali funzioni cederà, oltre a quelle fondamentali previste dalla legge regionale 68/2011: tali funzioni entreranno a far parte dello statuto.

Il presidente proporrà al consiglio dell’Unione che alla commissione statutaria dell’Unione sia riservata la possibilità di presenziare a due componenti del consiglio comunale di Viareggio, fermo restando che non avranno diritto di parola o di voto in quanto non ancora componenti dell’Unione stessa.

(Visitato 99 volte, 1 visite oggi)

Calcio giovanile, a Viareggio in arrivo 7mila ragazzi

Lavori di riqualificazione alle palestre di tre scuole versiliesi