CAMAIORE. Sarà il Rally del Carnevale ad aprire la lunga stagione rallistica toscana, la manifestazione, giunta alla 35° edizione, è in programma nei prossimi 20 e 21 febbraio. La Scuderia Balestrero sta completando in questi giorni la logistica e può essere anticipato solo che sarà una completa rivoluzione rispetto alle ultime edizioni.

Per ora  la scuderia lucchese non fa trapelare niente delle grosse novità, l’unica iniziativa diramata è stata quella di concedere uno sconto pari a 100€ ad una delle gare da lei organizzate a partire proprio dal Rally del Carnevale a tutti gli equipaggi che al Rally di Camaiore del 2015 hanno effettuato  fino a tre prove effettive. Una decisione dettata dalla volontà di agevolare chi corre e che vuole in qualche modo vuole favorire coloro che, per motivi non conducibili alla stessa Balestrero, hanno però disputato durante il Rally di Camaiore 2015 solo due o tre speciali. La lista degli aventi diritto sarà reperibile nei prossimi giorni nel sito www.balestrero.it dove saranno inseriti i nominativi dei concorrenti seguendo quanto fornito dalla direzione gara del Camaiore.

A brevissimo saranno pubblicate inoltre le caratteristiche  principali ed i dati di questa edizione del Rally del Carnevale che si prospetta, come già detto,  ricca di novità e che come tutti i rally day avrà la caratteristica di essere tutta condensata nell’arco di trentasei ore. Lo scorso anno i lombardi Gianesini-Fomiatti si aggiudicarono la gara con la Renault Clio Williams davanti ai lucchesi Panzani-Lazzerini invece su Renault Twingo e  i piemontesi Rossi-Mangiarotti su Peugeot 208.

(Visitato 183 volte, 1 visite oggi)
TAG:
motori rally rally del carnevale

ultimo aggiornamento: 18-01-2016


Angel’s Skate premiata alla festa regionale del Coni

Provino con l’Accademia Prato per due giovani rugbisti