CAMAIORE. Un gruppo su whatsapp per offrirsi un aiuto reciproco e tentare di contrastare a modo proprio la raffica di furti che si sono verificati con impressionante frequenza a Camaiore, in particolare nelle zone della Pieve, Marignana ePontemazzori. Le persone sono state trovate dagli ideatori dell’iniziativa tramite un annuncio su Facebook, gli interessati comunicano in privato il numero agli amministratori e vengono inseriti in questa comunità virtuale che vanta oltre 70 iscritti.

(Visitato 802 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore furti ladri whatsapp

ultimo aggiornamento: 19-01-2016


Allarme bomba per saltare il compito, ma lo stratagemma fallisce

Addio a Ettore Scola, cittadino onorario di Viareggio