VIAREGGIO. Una petizione online per ottenere la wi-fi in biblioteca, a Viareggio. Giacomo Ghiri è uno studente che, come tanti altri, quotidianamente usufruisce di quello spazio, trascorrendo ore intere tra libri e appunti. Ma la mancanza di una connessione rende tutto più complicato. Per questo ha lanciato una petizione, una raccolta di firme da presentare all’assessore alla cultura Rossella Martina, ponendola di fronte ad una problematica che limita (e non poco) la preparazione agli esami.

“Da tempo mi sono reso conto dell’utilità di avere il wi-fi in biblioteca – scrive -, visto che l’unico accesso possibile è tramite i computer messi a disposizione, il cui utilizzo risulta poco funzionale per coloro che hanno necessità di consultare internet per un chiarimento veloce. In aggiunta la tariffa è di 2 € l’ora ed è onestamente un prezzo elevato. Ora che sto preparando la tesi il problema risulta ancora più evidente. Non posso infatti alternare la consultazione di libri e di internet all’interno della biblioteca.

Ho già parlato con altri studenti anche loro frequentatori della Biblioteca ed ho potuto constatare che questo è un problema comune a tutti. Le risorse di internet permettono un sostanziale progresso in tutti i campi di interesse, tanto nelle discipline scientifiche, umanistiche e artistiche.

Oggi, grazie ad internet, è possibile cercare e consultare testi, riviste e periodici in formato elettronico. Si può quindi capire che l’essenza della rivoluzione operata da internet sta proprio nella velocizzazione dei tempi di attesa e in una maggiore tempestività nei servizi offerti all’utenza. In tal modo si abbattono costi e barriere, che richiederebbero tempi molto più lunghi solo con le risorse cartacee.

Internet ha rivoluzionato la biblioteca non soltanto nella semplice modalità di ricerca di un libro, ma soprattutto nel cambiamento di una serie di atteggiamenti e comportamenti dell’utente, abituale frequentatore delle biblioteche. La trasformazione della biblioteca ha viaggiato parallelamente al profondo mutamento della società e delle esigenze degli utenti, comportato dal progresso tecnologico degli ultimi decenni.

Molto probabilmente sarà impossibile avere una connessione wireless internet totalmente gratuita e mi sembra una soluzione accettabile pagare una tariffa a portata di tutti con iscrizione digitando solo una login e una password”.

Questo il link per firmare la petizione: https://www.change.org/p/comune-di-viareggio-assessore-alla-cultura-connessione-wi-fi-in-biblioteca-di-viareggio?source_location=petitions_share_skip

(Visitato 182 volte, 1 visite oggi)
TAG:
biblioteca internet viareggio wi-fi

ultimo aggiornamento: 20-01-2016


Furti nelle auto in sosta. Arrestato un uomo

“Viareggio ha perso un grande cittadino onorario”