VERSILIA. Il Lions Club Viareggio Versilia Host ha donato ufficialmente alla sanità versiliese, una Fiat Panda da utilizzare nell’ambito dell’importante servizio di assistenza domiciliare integrata. Le chiavi del veicolo sono state consegnate al Direttore della Zona Versilia della Ausl Toscana Nord Oves Fabio Michelotti, alla presenza del Presidente Lions Marco Marvaso, del vice Presidente Erminio Ventura, del Presidente di Zona Luca Lunardini, del cerimoniere Raimondo Meneghetti e del socio Massimiliano Migliori. Il veicolo, del valore di oltre 13.000 euro, è stato acquistato dai Lions utilizzando parte dei proventi che ogni anno vengono ottenuti attraverso le tante iniziative organizzate nell’ambito del programma che ha quale obiettivo primario quello di venire incontro ai bisogni ed alle esigenze dei cittadini ed essere sostegno a quelle attività, associazioni ed enti che operano nei settori del sociale, della sanità, della cultura etc.

“Il Lions Club – ha ricordato il Presidente Marvaso – è l’associazione di servizio più grande del mondo ed ha nella Toscana una delle realtà più significative, ben rappresentata dal Club Viareggio Versilia Host che nel 2016 taglia il traguardo dei 60 anni di attività e che ha accolto con entusiasmo l’idea che i medici Lunardini e Migliori hanno proposto, tesa a sostenere fattivamente l’impegno quotidiano che caratterizza l’assistenza domiciliare in Versilia.”

Impegno che, nel ringraziare i Lions a nome dell’Azienda Usl Nord Ovest, Fabio Michelotti ha ricordato facendo ricorso ad alcuni dati; nel 2015 sono stati effettuati oltre 2200 interventi di assistenza domiciliare, tra ospedale e territorio, con oltre 50.000 visite a domicilio da parte di infermieri, medici e specialisti. Una presenza costante, mattino e pomeriggio, sette giorni su sette, tutto l’anno.

Attività, quella del Lions Club Viareggio Versilia Host, che – come ha ricordato il dottor Lunardini – continua con la convenzione siglata recentemente con il comune di Viareggio che ha permesso di attivare, presso la Misericordia, un ambulatorio medico per le persone meno abbienti seguite dal servizio sociale, al cui interno prestano la propria opera gratuita medici volontari del Club, coordinati dal dottor Gioacchino Cangeri.

(Visitato 107 volte, 1 visite oggi)

Rione Marco Polo, ecco i divieti di sosta e le strade chiuse

Centro raccolta rifiuti a Lido, nasce il comitato per il no