VIAREGGIO. Sta riscuotendo successo la rinnovata edizione del Rally del Carnevale giunto alla trentacinquesima edizione che è ritornato in Versilia dopo alcuni anni di assenza e che ha ritrovato Viareggio come quartier generale. Infatti per la classica gara d’apertura stagionale organizzata dalla scuderia Balestrero la novità di maggiore rilievo è stata proprio la scelta della capitale del Carnevale oltre che il ritorno in notturna in occasione dell’edizione 2016.

Presenti un numero massiccio di equipaggi, quasi 100, fra i quali si segnala l’esordio di Coppedè con la Renault Clio S1600 mentre cercherà di rifarsi del ritiro subito due anni il varesotto Re su analoga vettura.

Conferma la sua presenza in Toscana il frosinate Tribuzio con la usuale Mitsubishi mentre rientra a correre il lucchese Simonetti con la sua Renault Clio R3. Bedini cercherà di migliorare la quarta piazza dello scorso anno presentandosi per l’occasione con una Renault Clio R3, mentre Santini continua il suo apprendistato su analoga vettura. Sarà interessante seguire il giovane Pisani che sta prendendo sempre più confidenza con la Fiat Cinquecento Abarth come anche Perna. Da tenere sotto controllo le sempre efficienti Clio Williams condotte da Babboni, Bertolozzi (ottima la sua gara al Rally di Camaiore), Cadelano e il locale l’atteso Mazzoni.

La tipologia della manifestazione è quindi Rallyday con due prove speciali da ripetere tre volte con validità sia per il rinnovato Open Rally sia per il confermato Trofeo Rally AC Lucca.

Le prove interessate saranno due classici tratti ben conosciuti dagli appassionati come Farneta di Km. 6,90 e Monte Pitoro invece di Km. 5,33 in tutto saranno Km. 36,60 di tratti cronometrati su un percorso globale che sfiora i Km. 170.

La manifestazione inizierà sabato prossimo 20 febbraio con le verifiche sportive e tecniche pre gara (presso la Concessionaria Larini a Montramito) per poi proseguire con le ricognizioni del percorso in programma dalle ore 13.00 alle ore 17.00 . Dalle ore 20.00 invece ingresso al Parco Partenza in Piazza Mazzini a Viareggio luogo storico della partenza del Rally del Carnevale dove potranno essere ammirate le vetture dei partecipanti per poi alle 23.01 partenza del primo equipaggio seguito da tutti gli altri ad un minuto di scarto l’uno dall’altro. Dopo la partenza è previsto un Parco Assistenza che è ubicato presso il parcheggio della Cittadella del Carnevale.

Alle 00.15 di domenica, quindi poco dopo la mezzanotte, l’ingresso della prima macchina in gara vera e propria nella primo appuntamento cronometrato dei sei in programma con la disputa della prova di Farneta seguita da quella del Monte Pitoro, seguirà, e questo anche dopo il secondo giro, un riordino presso il nuovissimo Superstore Conad di Massarosa dove sarà offerto da Conad un piccolo ristoro al coperto per i conduttori in gara. Infine altra novità sarà l’arrivo che è previsto presso il Principe di Piemonte sempre in passeggiata a Viareggio, altro luogo storico della gara, dove fin dalle 7.30 di domenica mattina arriveranno le vetture e dove sono previste anche le premiazioni.

La direzione gara, segreteria, sala classifiche e sala stampa saranno sistemate negli ampi spazi della Concessionaria Larini di Montramito dove sarà anche ubicato anche il Parco Chiuso finale.

Lo scorso anno si aggiudicò la gara l’equipaggio lombardo Gianesini-Fomiatti con una efficientissima Renault Clio Williams seguito di stretta misura dal giovanissimo Panzani che con Lazzerini invece utilizzava una Renault Twingo e dall’altro giovane duo piemontese composto da Rossi-Mangiarotti invece su Peugeot 208 R2. Una bella bagarre per la quarta piazza con ottima prestazione di Bedini-Pippi con la Renault Clio S1600 davanti di un soffio a Simonetti-Angilletta invece con l’usuale Renault Clio R3. Sfortuna per Gaddini e Innocenti per noie d’assetto della loro Clio R3 che hanno preceduto i veloci Arati-Zandanel ottimi vincitori del gruppo N con la Renault Clio RS che hanno preceduto Lucchesi-Ghilardi ritornati per l’occasione su una Renault Clio R3 e gli scatenati Vanni e Lorenzo Maran con la piccola Peugeot 106 che chiudono così i top ten.

(Visitato 2.580 volte, 1 visite oggi)
TAG:
rally rally del carnevale viareggio

ultimo aggiornamento: 16-02-2016


I perché della disfatta della Pallavolo Massa

Successo per il Torneo del Cuore