FORTE DEI MARMI. Il Comune di Forte dei Marmi conferirà la Cittadinanza Onoraria al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. La cerimonia è in programma sabato 5 marzo in Piazza Garibaldi alle 10.00, in occasione delle celebrazioni per ricordare la tempesta di vento che lo scorso anno decimò il patrimonio boschivo e causò ingenti danni a tutto il territorio. A fare gli onori di casa sarà il sindaco Umberto Buratti, mentre per il Corpo dei Vigili del Fuoco interverrà il Capo nazionale Gioacchino Giomi, insieme al Comandante provinciale di Lucca Mariano Tusa, unitamente ai rappresentanti delle Autorità locali e provinciali. Attesa anche una delegazione del Governo. “Forte dei Marmi – si legge nella motivazione- intende attribuire al Corpo dei Vigili del Fuoco, un riconoscimento significativo, quale espressione di gratitudine per l’eccezionale lavoro che ha svolto, svolge e svolgerà per la nostra cittadinanza, attraverso un’organizzazione proficua ed esemplare”. Nella notte fra il 4 e il 5 marzo scorso – ricorda il sindaco – la Versilia è stata devastata da un forte uragano, con raffiche di vento che soffiavano fra i 130 e i 150 km all’ora. Lo straordinario impegno dei Vigili del Fuoco, iniziato fin dalle prime ore del 5 marzo, unito agli sforzi prodotti dalle altre forze dell’ordine, dagli Enti preposti alla messa in sicurezza del territorio e da tutte le organizzazioni che hanno prestato soccorso, ha consentito di portare tempestivamente aiuto alla popolazione in difficoltà e di intervenire nell’eliminazione delle situazioni di pericolo e nelle operazioni di ripristino della viabilità. Nel corso delle settimane seguenti, il Corpo ha assicurato una massiccia presenza sul territorio, con uomini provenienti anche dai Comandi provinciali di tutta Italia, con uno spiegamento rilevante di mezzi, indispensabili per gli interventi da realizzare e attraverso l’impiego di professionisti di primo piano. Inoltre, si sono particolarmente distinti per andare incontro ad ogni esigenza della popolazione, aiutando tutti i cittadini che hanno rappresentato ogni genere di difficoltà, instaurando un vero e proprio rapporto di fiducia con essi”. Le celebrazioni, insieme alla Cittadinanza Onoraria, prevedono anche l’intitolazione al Corpo dei vigili del Fuoco della pineta dove è stata collocata la statua in legno, simbolo di questo catastrofico evento, dello scultore Massimo Bertolini, che sarà presente alla cerimonia. Infine, in Municipio al termine della cerimonia, sarà inaugurata una mostra fotografica relativa alle attività del Corpo dei Vigili del Fuoco, con immagini fornite dal Comando provinciale di Lucca. La mostra rimarrà esposta fino al 12 marzo. In caso di pioggia la manifestazione delle 10.00 si svolgerà a Villa Bertelli.

(Visitato 171 volte, 1 visite oggi)

Affidato l’appalto per la ristrutturazione della nuova sede del comando di polizia municipale

Lo sport protagonista a Forte dei Marmi