VIAREGGIO. I vigili urbani non potevano garantire la scorta dopo le 14. Ecco il motivo per cui i carri e le mascherate sono state fatte uscire dalla Cittadella a partire dalle 11, orario a detta di molti inconcepibile, considerando le previsioni meteo, il vento forte e il fatto che il corso era in programma alle 18.30. L’uscita alle 11 era stata, a quanto pare, decisa in un vertice giovedì scorso. A nulla sono valse le richieste dei carristi di avere scorta più tardi. Anche se su questo aspetto le versioni sono discordanti. La decisione dell’arrivo anticipato sui viali a mare sarebbe però quindi stata imposto dai vigili che, per problemi di straordinari, non potevano assicurare la loro presenza durante l’orario di pranzo.

A rivelarlo sono stati gli stessi carristi, alterati con la Fondazione per l’assurda gestione di questo sabato di Carnevale.

L’uscita anticipata ha esposto carri e mascherate a vento e pioggia forte che hanno rovinato gran parte delle costruzioni.

(ultimo aggiornamento 22,42)

(Visitato 2.080 volte, 1 visite oggi)

Una corsa in ricordo di Aurora Francesconi

Il Carnevale non si fa: rinviato a sabato prossimo