VIAREGGIO. “Federalberghi Viareggio ha appreso con grande soddisfazione la notizia che il Consiglio Comunale ha approvato la modifica al regolamento attuativo dell’imposta di soggiorno riportando il pagamento della medesima a partire dal compimento del diciottesimo anno di età (come in origine) e introducendo l’esenzione per i portatori di handicap, richieste che avevamo presentato in occasione dell’ultimo incontro avuto con l’Assessore Alberici”. A scrivere è Elisabetta Bellotti, Presidente Federalberghi Viareggio

“Cogliamo l’occasione per ringraziarLo di essere stato capace di instaurare un dialogo costante con gli operatori turistici, confronto che, forse per la prima volta dopo lungo tempo, ha portato al raggiungimento di un risultato concreto!
Dopo tante battaglie da noi sostenute senza mai demordere, finalmente (e per la prima volta!) un piccolo segnale di ascolto da parte della P.A.
Le modifiche introdotte e approvate stamani sono importanti per il rilancio dell’economia turistica della città.
Infatti esse avranno sicuramente risvolti positivi sulla destagionalizzazione. Questo oneroso balzello ci aveva fatto perdere le gite scolastiche, i tornei sportivi giovanili e molte altre occasioni di lavoro nei periodi di bassa stagione. Senza contare l’importanza della doverosa sensibilità nei confronti dei turisti portatori di handicap che, scegliendo Viareggio come meta delle loro vacanze, si stupivano perchè, al contrario di molte altre località, per loro non fosse prevista alcuna esenzione!
Insomma: un primo passo avanti è stato fatto a dimostrazione che, se c’è volontà di collaborazione,
qualcosa si può fare.
Continueremo a mantenere alta la nostra attenzione circa le priorità della categoria che rappresentiamo, senza sottrarci al costruttivo confronto con i nostri Amministratori nell’interesse comune.”

(Visitato 56 volte, 1 visite oggi)

“L’aumento del caffè dipende da costi di gestione più alti”

“Necessaria un’area di sosta attrezzata per i camper”