Salute è... muoversi in libertà - Ente Parco, Eventi, La voce degli Enti Versiliatoday.it

Salute è… muoversi in libertà

‘Salute è … muoversi in libertà’. Nello slogan è condensato il progetto e la filosofia di chi ha ideato e organizzato l’evento: richiamare l’attenzione sull’importanza che riveste per le donne la libertà in tutti i suoi aspetti, dalla possibilità di muoversi alla cura della propria salute. Se la camminata/corsa non competitiva si tiene in un contesto naturale come il Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, l’obiettivo è anche quello di sottolineare come la qualità dell’ambiente in cui viviamo è parte integrante della tutela della salute.

La camminata non competitiva di domenica 24 aprile è stata organizzata da “DonnaeSalute” in collaborazione con la ASD Polisportiva Pisanova e con il Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli e con il patrocinio dei Comuni di Pisa e di San Giuliano Terme, oltre al patrocinio della Società della Salute Pisana, della Pubblica Assistenza di Pisa e dell’UISP Pisa. Numerose le adesioni: Associazione Senologica Internazionale, Casa della Donna, PariEdipiù, Coordinamento Etico dei Caregivers Onlus, Circolo Culturale San Francesco, La Tartaruga, Ass. Nazionale Nordic Walking, Non solo Serchio, Comitato Interprovinciale Marce Sportive Livorno Lucca Pisa, ASD SportivaMente, ASD Ghezzano, Asd Podistica Ospedalieri.

“Invitiamo tutti e tutte a partecipare a quella che abbiamo pensato come un’occasione di socializzazione – spiegano le organizzatrici -. Immersi nella natura, donne, uomini, bambine e bambini possono scegliere l’andatura che preferiscono e possono portare anche biciclette, passeggini, pattini o monopattini. Dedichiamo questa iniziativa alle donne e a chi le rispetta perchè è consapevole della loro importanza! Inoltre non è un caso che questo evento sia stato fissato il giorno che precede il 25 aprile, una Liberazione cui contribuirono molto anche le donne. Quel protagonismo ha conquistato anche il diritto al voto per le donne, di cui quest’anno cade il settantesimo anniversario”.

La partecipazione alla camminata prevede un contributo volontario di 5 euro ed è gratuita per i giovani fino a 26 anni e per i disabili e ai loro accompagnatori e accompagnatrici; il ricavato sarà devoluto all’Associazione Senologica Internazionale (ASI).

L’appuntamento di domenica 24 aprile si inserisce nell’ambito degli eventi programmati con ‘DonnaeSalute. Un ponte fra buone pratiche’, progetto ideato da NOIDONNE e da tre associazioni (Salute&Genere, NoidonneTrePuntoZero, Woman to be).

 

(Visitato 93 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 23-04-2016 16:30