“In un momento difficile per il nostro partito sono stato chiamato dai vertici nazionali, regionali e provinciali a svolgere un compito gravoso ma allo stesso tempo stimolante. Come è stato spiegato durante il Direttivo Provinciale di giovedì scorso il commissariamento dei coordinamenti comunali è il punto di arrivo ma anche di ripartenza di un percorso iniziato nella nostra Regione con le dimissioni del Coordinatore Regionale Parisi (oggi non più in Forza Italia ma in ALA) e proseguito con i commissariamenti dei coordinamenti provinciali”.
Lo scrive il commissario comunale di Camaiore Forza Italia, David Marcucci.

“L’obiettivo adesso, dei vari commissari, sarà quello di “traghettare” il partito a livello locale fino alla nuova stagione congressuale che ci auguriamo, mi auguro, possa avvenire nel minor tempo possibile.
A breve renderò noto il gruppo di lavoro con cui cercherò di portare avanti questo percorso e con il quale cercheremo di mettere a punto una linea politica vicina ai problemi della gente, delle imprese e del ns. territorio.
Un ringraziamento va ovviamente a chi fino ad oggi ha portato avanti il partito con impegno dedizione, il commissariamento a Camaiore come per gli altri comuni della Provincia non deve essere inteso per alcun motivo come una bocciatura o un modo per escludere ma solo come un punto di ripartenza dove le porte sono aperte a tutti, così como lo è l’iscrizione/il tesseramento che non solo serve per sostenere il ns. movimento ma servirà nella prossima stagione congressuale a designare il futuro coordinatore Comunale che ci auguriamo tutti, possa essere domocraticamente eletto”.

(Visitato 242 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore commissario david marcucci forza italia politica

ultimo aggiornamento: 25-04-2016


“Stanno svendendo tutti i beni di Massarosa”

“Per il 25 Aprile si poteva fare di meglio”