“Le recenti dichiarazioni del primo cittadino Giorgio Del Ghingaro testimoniano l’attenzione dell’amministrazione comunale nei confronti dei temi del commercio e del turismo. Non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione, soprattutto per quanto riguarda la decisione di avviare un percorso di riqualificazione del centro cittadino e di Piazza Cavour”. La dichiarazione porta la firma di Esmeralda Giampaoli, presidente di Confesercenti Versilia.

“Come Confesercenti siamo stati parte attiva di numerosi incontri sul tema del Piazzone con l’assessore Alberici, fornendo il nostro contributo a delineare quello che sarà il futuro del mercato di Piazza Cavour”.

Un futuro che passa anche attraverso il nuovo regolamento di Piazza Cavour, come spiega il responsabile di Confesercenti Versilia Simone Romoli. “Nei giorni scorsi è stata avviata una discussione sul testo che andrà a sostituire il regolamento attuale. In merito a questa partita abbiamo inviato nei giorni scorsi delle osservazioni costruttive sulla bozza di testo, che rappresentano un punto di partenza imprescindibile per la riqualificazione del mercato.

“Il primo aspetto, che ribadiamo nuovamente certi di incontrare il sostegno dell’zmministrazione, è la rivalutazione del ruolo dei chioschi, che costituiscono l’essenza stessa dell’essere ‘mercato’. Non a caso abbiamo chiesto di intitolarlo – Regolamento dei Chioschi e dei Loggiati. La riqualificazione che deve avvenire all’interno di una progettualità più ampia che faccia dei chioschi il punto di partenza di un processo di riqualificazione. Ma le nostre osservazioni non si sono fermate: abbiamo chiesto l’estensione della concessione a dodici anni per assimilarla alle locazioni private e all’ormai prossimo futuro delle concessioni di commercio su aree pubbliche, la possibilità di occupare uno spazio fino a 1,50 metri antistante i fondi dei loggiati, previo rilascio della concessione di suolo pubblico, e ci siamo detti favorevoli al rispetto di termini di pagamento da parte dei concessionari con rate mensili, analogamente ai contratti di locazione privati, e comunque sempre all’interno dell’anno di riferimento della concessione.

“Auspichiamo che la giunta prima, e il consiglio comunale in seguito come organo sovrano, recepiscano le osservazioni presentate, che riteniamo funzionali ad una gestione dell’area mercatale che tenga conto della situazione di partenza, ma con uno sguardo al futuro”.

(Visitato 81 volte, 1 visite oggi)
TAG:
confesercenti piazza cavour regolamento viareggio

ultimo aggiornamento: 28-04-2016


Adotta un’aiuola, pronto il bando

Prende forma la Notte Bianca in Passeggiata