L'amico di Iacconi chiede giustizia prima del confronto tra gli indagati - Cronaca Versiliatoday.it

L’amico di Iacconi chiede giustizia prima del confronto tra gli indagati

“Ci siamo! La nostra pausa nel chiedere giustizia per il nostro Manu era solo dettata dagli eventi giudiziari. Mercoledì 4 maggio alle ore 11 presso il tribunale di Lucca ci sarà il confronto aperto al pubblico tra l’ex minore e i maggiorenni per capire il coinvolgimento degli stessi, di quell’orribile atto disumano fatto”. Lo scrive Mario Rosi, amico fraterno di Manuele Iacconi, assassinato la notte di halloween del 2014 in Darsena.

“Io sarò in prima fila e voi? Tutto il nostro territorio e non solo avrebbe voluto ciò, quindi è un dovere di tanti essere presenti. Manu ora è un figlio e fratello di tutti. Che la sua fine serva almeno a salvare noi da certi assassini. Manu nel cuore”.

(Visitato 358 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 02-05-2016 20:47